Clipboard lotteria scontrini Corriere Web Nazionale4 milioni di italiani in attesa dell’estrazione. Oltre 4 milioni di persone hanno richiesto il codice necessario per la partecipazione alla lotteria degli scontrini, mentre il numero di transazioni valide per la prima estrazione mensile - in programma l’11 marzo - «è pari a 16.958.486». Questi i dati i dati illustrati dal sottosegretario all’Economia, Maria Cecilia Guerra, in risposta all’interrogazione presentata da Gian Mario Fragomeli (Pd) in Commissione Finanze alla Camera. «A fronte del numero di registratori telematici attualmente attivi, pari a 1.485.477 unità - ha deto Guerra - 304.386 hanno inviato i dati ai fini della partecipazione della lotteria». In vista della prima estrazione mensile, fissata per giovedì 11 marzo e relativa agli scontrini emessi dall’1 al 28 febbraio (in palio 10 premi da 100 mila euro per chi compra, e altrettanti premi da 20 mila euro per chi vende), ecco un veloce ripasso su come funziona la Lotteria degli scontrini.  La Lotteria degli scontrini è una lotteria gratuita dello Stato collegata agli acquisti effettuati senza contanti, quelli cioè fatti con strumenti di pagamento elettronici. Per partecipare occorre avere il “codice lotteria”, un codice a barre e alfanumerico che si ottiene sull’apposita piattaforma online: www.lotteriadegliscontrini.gov.it. Per partecipare basta esibire il proprio codice all’esercente al momento dell’acquisto.

Lo scontrino elettronico verrà inviato telematicamente dall’esercente e produrrà un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro. Successivamente all’estrazione dei biglietti vincenti, l’Agenzia delle dogane e dei monopoli risalirà dal codice lotteria associato al biglietto estratto al codice fiscale dell’acquirente e alla partita Iva dell’esercente.  Per partecipare alla Lotteria occorre essere in possesso di un “codice lotteria” che verrà in seguito abbinato allo scontrino. Ottenere il codice è molto facile: basta collegarsi al portale www.lotteriadegliscontrini.gov.it e cliccare su “partecipa ora”. Nella nuova schermata si dovrà inserire il proprio codice fiscale e generare immediatamente il relativo “codice lotteria”. Non serve, dunque, nessun altro documento e nessun tipo di registrazione. A questo punto, in possesso del codice, è bene trascriverlo, stamparlo o salvarlo sul proprio smartphone per poterlo facilmente mostrare all’esercente al momento di ogni acquisto cashless. Importante: in caso di smarrimento del codice lotteria basta tornare sul portale e generare un nuovo codice lotteria associato al proprio codice fiscale.

.....................

La Lotteria degli scontrini prevede estrazioni mensili e annuali. Saranno previste anche estrazioni settimanali, la cui decorrenza è ancora da stabilire (si parla di ogni giovedì). Ogni scontrino partecipa sia all’estrazione settimanale, sia a quella mensile e all’annuale. Attenzione: ogni contribuente può partecipare, con uno stesso scontrino, a una estrazione settimanale, a una mensile e a una annuale.

....................

I premi della Lotteria, a differenza dei gratta e vinci o delle lotterie nazionali, non sono assoggettati ad alcuna tassazione. La vincita è pagata direttamente dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli accreditandola su bonifico bancario o con assegno circolare non trasferibile. Le estrazioni premiano sia il consumatore che il negoziante. La prima estrazione mensile si terrà l’11 marzo e distribuirà premi da 100.000 euro a 10 acquirenti e premi da 20.000 euro a 10 esercenti relativi ad acquisti e vendite del mese di febbraio. Da giugno si aggiungeranno le estrazioni settimanali. A inizio del prossimo anno, invece, si terrà la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti effettuati dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021 assegnando 5 milioni di euro a un acquirente e 1 milione di euro a un esercente. I premi dunque sono i seguenti:

* Ogni settimana: 15 premi da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e 15 premi da 5.000 euro ciascuno per l’esercente;

* Ogni mese: 10 premi di 100.000 euro ciascuno per il consumatore e 10 premi di 20.000 euro ciascuno per l’esercente;

* Annuale: 1 premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercente.

...................

Articolo di Massimiliano Jattoni Dall’Asén  per Corriere.it

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna