Meloni Vox 690x362Conte: “Io l’unico che non è andato all’estero per raccomandazioni”. “Io sono l’unico che non è andato all’estero a cercare raccomandazioni. Meloni si è premurata di accreditarsi a Washington ed Enrico Letta ha cercato l’endorsement da Scholz e dagli amici tedeschi. Noi dobbiamo impegnarci in Italia e non all’estero durante la campagna elettorale”. Lo afferma il leader M5s Giuseppe Conte parlando al Forum Ansa. L’ex premier parla poi di una strategia per porre fine alla guerra in Ucraina ma avverte un problema nell’alleanza euroatlantica: “Gli interessi strategici Ue non coincidono con quelli degli Usa. E questo rischia di consegnarci un modo spaccato a metà. Quindi quando Letta ha ricevuto l’endorsement dalla Spd ha anche parlato della strategia diplomatica per porre fine al conflitto?”. L’Italia può dare il contributo perseguendo lo sforzo diplomatico”, ha ancora detto.

Meloni: “Mi auguro che il centrodestra vinca e che qualcosa di simile succeda anche in Spagna”

“Mi auguro che il centrodestra italiano guidato da Fratelli d’Italia vinca le elezioni e che questo possa fare da apripista per qualcosa di simile anche in Spagna tra qualche mese. In tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, la concretezza e il pragmatismo dei conservatori sono molto più efficaci delle ricette ideologiche della sinistra”. Lo ha detto la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in una intervista all’Efe. Meloni spiega che con Vox “siamo legati da stima, amicizia e lealtà reciproca. Abbiamo sorriso del fatto che in Italia la sinistra usi Vox per attaccare FdI e in Spagna usi FdI per attaccare Vox”.

da IlFattoQuotidiano.it

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna